Festa con sorpresa in casa Olimpia

Condividi!

 

La festa di fine stagione per staff e giocatori tenutasi durante la serata di venerdì 31 maggio presso la sede Agnelli Cooking Lab a Lallio, ha riservato una grande sorpresa: è stato presentato durante la cena con un videomessaggio il nuovo opposto su cui comincerà a porre le basi la nuova Olimpia della stagione 2019-2020. Sarà il mancino brasiliano Wagner Pereira da Silva, classe 1993 per 198 cm, nelle ultime stagioni rivelazione della squadra di Santa Croce, il giocatore che prenderà il posto 2 lasciato libero dal giovane mancino Romanò approdato a Siena dopo un’ottima stagione a Bergamo.

Nel videomessaggio Wagner si esprime con consapevolezza : “Voglio ringraziare la società per l’opportunità che mi è stata data, e sono consapevole della responsabilità che ho in questo ruolo in Olimpia. Sono sicuro che faremo un’ottima stagione e perchè no, potremo raggiungere anche la Superlega. Saluto la tifoseria dal Brasile dove sto lavorando già sul fisico e godendo qualche giorno di vacanza ma spero che ci vedremo presto”.

Le parole del Presidente Nicola Caloni sono rivolte a tutta la famiglia Olimpia Bergamo, di saluto e chiusura di una stagione definita  in crescita, in cui “Tutti insieme abbiamo fatto gruppo, staff giocatori e tifoseria, con un pubblico bellissimo che ci ha dimostrato affetto. Bergamo ci ha dato tanto come sport ma con Olimpia nello specifico la pallavolo si è confermata uno sport per famiglie e per tutte le età. Questa continua crescita che ci potrebbe portare in Superlega, potrebbe farci trovare non pronti, e siamo in sintonia con Angelo Agnelli ragionando su questo passo in avanti che però ci lasci sempre con il sorriso sulle labbra. Abbiamo visto troppe realtà che hanno raggiunto questo traguardo tornare poi indietro, e non vogliamo farci trovare impreparati di fronte a questa evenienza”.

A seguire il saluto del vicepresidente Agnelli e del coach Spanakis “Abbiamo creato qualcosa di incredibile

E’ stata consegnata ai due presidenti la maglia speciale della “Tribù”, tifoseria organizzata da quest’anno in una vera e propria associazione con tesseramento di tutti coloro che ne vogliano far parte per la stagione futura. Tifosi, staff e giocatori si sono congedati con i loro presidenti in una festa in vero e proprio stile Olimpia, dove non sono mancati momenti di risate e giochi, mediati dallo speaker Michele Perani.

La degna chiusura di una stagione che ha toccato veramente il punto più alto della soddisfazione di Olimpia Bergamo, con una piccola anteprima di quel che sarà il futuro nella piccola grande città orobica.

Linda Stevanato-Ufficio stampa Olimpia Bergamo

Seguici su