A volte ritornano: Alberto Bellini ricorda la storica annata con Olimpia

I play off Promozione Credem Banca saranno un’occasione di grande spettacolo e visibilità del volley per tutta la città, ma anche opportunità di rivedere facce conosciute che hanno fatto la storia dell’Olimpia negli anni passati, occasione per ricordare momenti speciali di questa società; è questo il caso della forte banda Alberto Bellini, classe 1987 per 201 cm di altezza, che oggi milita nelle fila di Reggio Emilia, che torna a Bergamo domani per la prima volta dopo 3 anni, dopo quell’annata da lui stesso definita spettacolare.

“Ho un ricordo più che positivo dell’annata fatta a Bergamo. Innanzitutto è una città bellissima, Bergamo Alta ha dei posti incantevoli che mi piacerebbe rivisitare, impressi piacevolmente nella memoria, poi mi sono trovato bene con tutto l’ambiente e ho creato delle amicizie importanti, infatti ci sono persone che domani devo incontrare dopo tanto tempo. L’anno 2015-2016 era cominciato in maniera un po’ difficile, ma poi abbiamo creato quella striscia di 14 vittorie consecutive e l’entusiasmo intorno al movimento, durante i play off c’erano circa 1400 persone a vederci, una cornice molto calda che per una serie B è stata qualcosa di unico, poi siamo usciti in semifinale, ma la società si impegnò a premiare comunque il percorso fatto, da allora Bergamo è in A2”

Domani Bellini tornerà con la maglia della Conad Reggio Emilia, da due anni indossata dopo aver vestito quella di Potenza Picena “Non c’è più stata occasione di tornare a Bergamo durante i campionati fatti, sarà una sfida molto complicata quella dei quarti, Bergamo ha costruito nel frattempo un movimento ancora più grande, e una squadra per stare ai piani alti sin dalla prima annata in A2. Noi siamo contenti del risultato ottenuto ed è già un grande obiettivo raggiunto, queste saranno sfide che affronteremo cercando di toglierci qualche soddisfazione, superare il turno con Bergamo sarebbe un grande risultato per noi giocatori e società, senz’altro daremo il massimo e per me personalmente sarà una sfida molto divertente e di valore. Il ricordo più bello? Quella striscia di 14 vittorie consecutive nel calore del Palazzetto…emozioni di difficile replica per un atleta.”

La biglietteria del Pala Agnelli domani sarà aperta dalle 10.00 alle 12.30, e riaprirà prima del match alle 16.00. Ricordiamo che all’interno del Palazzetto sarà possibile acquistare i biglietti della Lotteria gestita dalla Associazione No Profit AL DI LA’ presso il banchetto all’ingresso del Palasport. 

Fischio d’inizio alle 18

Arbitri dell’incontro Giardini Massimiliano e Caretti Stefano

Photo: Luca Giuliani

Linda Stevanato-Ufficio stampa Olimpia Bergamo

 

Condividi!

Seguici su