L’Olimpia si aggiudica il derby bergamasco e chiude in grande fasto la regular season

Un’Olimpia che ritrova la vittoria per 3-0 nel derby bergamasco di fronte al pubblico che ha sfoderato la migliore delle sue colorate serate come prova tecnica dei play off: la squadra non ha concesso nemmeno un set all’avversaria Tipiesse Cisano, che può comunque uscire a testa alta dalla serata.

Ad inizio match è stata consegnata da Baldassarre Agnelli una targa al merito a coach Zanchi “Con la stima e il merito di aver costruito un pezzo della nostra storia” allenatore che si è sempre distinto per correttezza e che questa sera da avversario ha messo in difficoltà la seconda della classe sin dall’inizio portando l’Olimpia ai vantaggi grazie alle ottime prestazioni del suo Baldazzi (15 punti per lui) e del muro di Cisano che ha fermato in diverse occasioni il marcatissimo Romanò. Tuttavia l’opposto bergamasco ha saputo reagire e arginare lo stesso muro riuscendo a giocare con le mani del muro e cercare diagonali impossibili, uscendo dal match con una buona prestazione. Buone anche le prestazioni dei ritrovati Shavrak e Tiozzo, con Cargioli eletto mvp della partita. In finale di match anche il muro Olimpia ha ritrovato la sua impronta, riuscendo a coordinarsi e riportando al Pala Agnelli il sorriso perso negli ultimi match, di buon auspicio per gli imminenti play off. L’avversaria di Bergamo sarà Reggio Emilia, che affronterà in gara 1 dei quarti di finale in casa domenica 7 aprile alle 18, e in gara 2 mercoledì 10 alle 20.30 al Pala Bigi di Reggio Emilia.

 

 

STARTING SIX CISANO: Sbrolla-Baldazzi i diagonale, Piccinini-Milesi al centro, Costa e Ruggeri in banda, libero Brunetti

STARTING SIX OLIMPIA: Garnica-Romanò in diagonale, Erati-Cargioli al centro, Shavrak e Tiozzo in banda, libero Innocenti

 

 

 

E’ un inizio punto a punto per i bergamaschi in campo, che si contendono un pubblico da record in questo derby. Colpi di alto livello per Baldazzi e Shavrak che sfoderano senza riserve pipe e diagonali con grandi difese. Il primo break lo firma l’Olimpia 11-9, ma Cisano riporta la parità con una buona doppietta di Baldazzi.Cisano supera con un muro su Romanò a 17-18, ma lo stesso Romanò si fa subito perdonare con una buona diagonale stretta per il 19-18. Sul 22-21 entra Burbello su Ruggeri, ma è Tiozzo che firma il break 23-21

L’attacco out di Sbrolla determina il 24-22, poi però Cisano riesce a portare ai vantaggi, Cristofaletti firma il 25, chiude Erati per il 27-25

 

Nel secondo set è l’Olimpia che si porta avanti 8-4 costringendo coach Zanchi al primo time out. Al rientro allunga 13-9 grazie a buone giocate di Shavrak e Romanò, poi 17-13 con Milesi che accorcia murando Cristofaletti. Un attacco di Milesi accorcia Cisano 20-24 poi Burbello attacca out ed è 25-20 Olimpia.

 

Nel terzo set entra Djukic e ricomincia il punto a punto, poi Romanò firma il break a 13-9, costringendo coach Zanchi al time out. Cisano si avvicina con un ace di Sbrolla, ma Tiozzo allunga da posto 2 per il 14-11. Il pareggio arriva su errore di Romanò a 17-17, con un ace Garnica riporta sopra 21-18,poi il muro dell’Olimpia si fa sentire per il 22-19. Chiude Tiozzo con una pipe per il 25-20.

OLIMPIA BERGAMO: Erati 8, Cargioli 9, Tiozzo 10, Cristofaletti 1, Garnica 1, Shavrak 12, Sette 2, Romanò 15, Cioffi, Libero Innocenti, Gritti, N.E. Marzorati, Franzoni, Cogliati

TIPIESSE CISANO: Milesi 6, Costa 8, Burbello1, Baldazzi 15, Piccinini 7, Djukic 1, Genovese, Lozzi,libero Brunetti, N.E. Pozzi, Gaggini

Arbitri: Santoro Angelo, Cavicchi Simone

Linda Stevanato-Ufficio Stampa Olimpia Bergamo

Condividi!

Seguici su