A Prata l’anticipo della 10 giornata per centrare il primo obiettivo di stagione

Sabato sera nella giornata di anticipo della decima giornata di regular season l’Olimpia sarà in  trasferta a Prata (PN), in palio ci saranno non solo i tre punti di regular season, ma la posta sarà ben più alta per l’Olimpia: in caso di vittoria arriverà già la matematica qualificazione alla Coppa Italia, l’ambitissimo trofeo scivolato dalle mani bergamasche a gennaio,  proprio coach Spanakis infatti fu vincitore in quel di Bari durante la sofferta finale con la squadra romana.

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone è però un ostacolo che più volte dall’inizio del campionato si è dimostrato essere osso duro per molte squadre forti; solo sabato scorso il team di coach Sturam ha guadagnato un punto contro Castellana Grotte, squadra che ambisce ai primi posti di classifica, facendo traballare il loro sistema di gioco portandoli al tie break. Con nove punti in classifica Prata ha vinto anche qualche match contro Tuscania e Cuneo, e si porta appresso giocatori in gamba e di esperienza, come Link, momentaneamente fuori uso ma in via di ripresa, il palleggiatore Bonante, lo schiacciatore bulgaro Nedialko Deltchev di esperienza e da anni nella rosa di casa, il centrale Bortolozzo di 202 cm, che viene da Reggio Emilia e ha esperienze importanti anche in squadre come la Emma Villas.

Attualmente nel ruolo di opposto c’è Della Corte, che è autore di 23 punti solo nell’ultimo match e si sta comportando molto bene, giovane ma di esperienza anche in Superlega con la Sir Safety Perugia, che ha dato filo da torcere al muro Castellanese.

I giocatori bergamaschi si presentano temprati dal derby contro Cantù galvanizzati dalla nona vittoria consecutiva e decisi a ripetersi .

“Sabato, come sempre, sarà una partita impegnativa” esordisce Erati, uno dei protagonisti del reparto centrali “Oltre al fatto che giochiamo fuori casa incontriamo una squadra che viene da un 3-2 contro Castellana, quindi in forma. Hanno anche un giocatore, Jakob Link (mio compagno di squadra l’anno scorso a Gioia del colle) che potrebbe rientrare e credo sia un ottimo giocatore che alzerà ulteriormente il loro livello. Noi comunque dobbiamo pensare al nostro, abbiamo due partite dove dobbiamo ottenere risultato per arrivare a Piacenza con almeno questi 4 punti di differenza e giocarci poi serenamente il match più difficile del girone di andata”.

 

“Prata come quasi tutte le neopromosse ha pagato un po’ lo scotto del salto di categoria e faticato ad inizio campionato ma ora ha trovato una quadratura e sta prendendo punti con più continuità; lo dimostrano la vittoria da 3 punti in un campo come quello di Cuneo e la sconfitta al quinto set con Castellana dove conduceva 2-1. È una squadra tosta con 3-4 giocatori forti per la categoria. Hanno nel muro uno dei punti di forza e sbagliano poco al servizio; si prospetta quindi una gara ostica e dovremo essere bravi a non abbassare il nostro livello di gioco se vogliamo portare a casa la partita” chiude poi Spanakis.

Il match sarà visibile sui canali Lega Volley dalle 20.30

Ufficio stampa Olimpia Bergamo-Linda Stevanato

Photo: Luca Giuliani

 

Condividi!

Seguici su