A Grottazzolina per alzare l’asticella

Domenica contro la Videx, che oggi occupa la seconda posizione in classifica, sarà uno scontro determinante, non tanto per capire il reale valore della squadra che già ha dimostrato essere un osso duro anche in momenti difficili, ma per confermarsi con una vittoria che indurrebbe ancor più fiducia e autostima tra i ragazzi di Spanakis, forti delle battaglie finora disputati, perchè è noto che vincere aiuti a vincere, e gli oroblù non sembrano aver intenzione di arrestare il loro cammino ben cominciato.

Dall’altra parte della rete un avversario ostico, la Videx ha perso solo contro Piacenza al tie break. Sebbene gli scontri contro Grottazzolina in passato sono stati tutti a favore dell’Olimpia nella fase della Pool A, e prima anche in Coppa Italia, quando Bergamo eliminò la Videx ai quarti di finale, quest’anno la squadra marchigiana si presenta molto cambiata.

 

 

Il giocatore che sta trascinando la squadra è lo schiacciatore/opposto cubano Centelles” specifica coach Spanakis “ma sono tanti quelli che danno spessore alla squadra marchigiana; Marchiani, Romiti (due atleti che ho avuto la fortuna di allenare) e Vecchi hanno dimostrato ampiamente le loro capacità e stanno attraversando un momento molto positivo. E’ una squadra forte in attacco e che mette molta pressione in break point con battuta e difesa. Servirà pazienza e mantenere la lucidità perché non sarà facile fare punto alla prima azione. Partita insomma da vivere con la consapevolezza delle difficoltà che incontreremo e con la serenità che serve per affrontare quelle difficoltà. Se vogliamo uscire con un risultato positivo dobbiamo provare ad alzare ancora di più l’asticella.”

 

La squadra di Ortenzi vanta inoltre del centrale cubito, lo scorso anno a Spoleto, centrale di esperienza e classe 1992 per 2,02 di altezza.

 

In casa Bergamo mister Spanakis può contare sulla diagonale ormai confermatissima di Garnica-Romanò e dei due posti 4 in ampia crescita Shavrak e Tiozzo, con la coppia centrali Cargioli-Erati in questo momento tra le più in forma della serie A2, e del libero Innocenti che sta perfezionando le giuste affinità con i compagni in ricezione.

 

Fischio d’inizio alle 18 dunque sul taraflex della Videx, arbitri dell’incontro: Carcione Vincenzo e
Noce Alessandro

 

Ufficio stampa Olimpia Bergamo: Linda Stevanato

Photo: Luca Giuliani

Condividi!

Seguici su